Un aiuto per consultare meglio gli indici

 

Gli indici di Ulissenet prodotti con piattaforma Clavis di Comperio hanno una struttura articolata, creata appositamente per essere in grado di restituire più informazioni possibili all’utilizzatore.

Qualche consiglio:


Con click sulla copertina si selezionano i riferimenti ai soli articoli di quel periodico (tra parentesi il numero complessivo dei record)

L’ordinamento si presenta per data crescente ed è modificabile; consigliamo di adottare il criterio di data descescente, per visualizzare subito gli articoli più recenti, di norma soggetti a catalogazione più specifica.

In ricerca semplice è sufficiente inserire un toponimo (es: CERVETERI) nel campo di ricerca contrassegnato con la lente oppure un argomento con solo un termine specifico (es: MONTEROZZI, NECROPOLI…). Non è mai opportuno compilare i campi con termini composti; nella ricerca avanzata consigliamo di limitarsi ad una parola chiave in “tutto testo”.

In ricerca avanzata è possibile scegliere i campi dove effettuare la ricerca. Consigliamo di utilizzare il primo campo “Anno” per limitare la ricerca in un range di anni predefinito “Da….” “a….” qualora la collezione della rivista non fosse completa.

L’ordinamento della presentazione dei dati è scelto dall’utente.

Nei termini, tutti linkabili, posti a sinistra della schermata si possono leggere nell’ordine:

Materiale (suddiviso per articoli solo a stampa o arricchiti con risorse elettroniche, ovvero siti web o video.

Nomi (degli autori: indice non esaustivo e in via di implementazione)

Data (per ogni anno di pubblicazione il numero dei record bibliografici)

Soggetti (identificatori geografici o descrittori di argomento)

L’ordinamento dei soggetti si presenta per numero di occorrenze ma può essere modificato in alfabetico (A-Z). IL SOGGETTO E’ SEMPRE ACCOMPAGNATO TRA ( ) DAL NUMERO DI OCCORRENZE.

Le notizie trovate sono identificate dal titolo del contributo, cliccando sul quale si apre la scheda analitica di ciascun record dove vengono presentate le parole chiave/soggetti, ovvero gli argomenti specifici e i toponimi, oltre alle classi di catalogazione in cui sono inserite gli argomenti.

Ogni termine (in azzurro) costituisce un link che amplia la ricerca a tutti gli articoli delle riviste oggetto di catalogazione.